Via Saffi, 49 01100 VITERBO     |     provinciavt@legalmail.it     |     0761 3131

Contratto Ricollocazione Generazioni

La Regione Lazio, tramite Determinazione Dirigenziale n. G09208 del 03/07/2017, ha approvato l'avviso pubblico "Candidatura per i servizi del Contratto di Ricollocazione Generazioni", per un impegno di spesa pari ad € 5.000.000,00.

L'avviso indica le modalità e le procedure con cui i soggetti accreditati per i servizi al lavoro di cui alla dgr 198/2014 e smi presentano la loro candidatura per l’erogazione di servizi intensivi per la ricerca del lavoro da attuarsi con il Contratto di Ricollocazione (di seguito CdR).

I destinatari sono le persone prive di lavoro, residenti nella Regione Lazio, di età compresa fra i 30 e i 39 anni compiuti, ivi compresi coloro che sono in possesso di regolare permesso di soggiorno, che dichiarino al momento della candidatura di non essere impegnati con le misure del CdR donne, del FEG Almaviva, del Programma Garanzia Giovani o altre misure di politica attiva cofinanziate con risorse regionali o con le misure ricomprese nella sperimentazione nazionale dell'Assegno di Ricollocazione.

I requisiti di dettaglio per la partecipazione saranno definiti in un successivo avviso.

Attraverso le risorse stanziate è prevista l’attivazione di politiche attive per i destinatari sulla base dell’ordine cronologico di arrivo delle candidature e fermo restando il rispetto dei requisiti di accesso fino a esaurimento delle risorse disponibili.
La Direzione regionale Lavoro si riserva la possibilità di destinare ulteriori risorse finanziarie.

 
Valuta questa Pagina
stampa