Via Saffi, 49 01100 VITERBO     |     provinciavt@legalmail.it     |     0761 3131

A Civita di Bagnoregio torna La Città Incantata, la creatività al servizio della ripartenza

Civita di Bagnoregio, Incantata

Dal Comune di Bagnoregio riceviamo e pubblichiamo:

Tutto pronto per la nuova edizione de “La Città Incantata - 6° Meeting Internazionale dei disegnatori che salvano il mondo”, evento promosso dall’Assessorato al Turismo e Pari Opportunità della Regione Lazio e realizzato da LAZIOcrea, ATCL, ABC, Roma Lazio Film Commission in collaborazione con il Comune di Bagnoregio. Nuovi protagonisti e una programmazione più ricca e distribuita da luglio fino al meeting di dicembre.

Dopo il successo delle edizioni precedenti che hanno ospitato quasi 200 incontri, 15 mostre, più di 400 proiezioni e circa 250 artisti, ed in particolare dopo la quinta edizione nella location suggestiva del Castello di Santa Severa, l'evento dedicato al mondo del fumetto e dell'animazione torna nell'incantevole città di Civita di Bagnoregio, la cui candidatura UNESCO come Patrimonio dell’Umanità è stata ufficializzata dal Presidente Nicola Zingaretti nel 2018.

Sarà dunque il caratteristico borgo nel cuore della Tuscia viterbese, il suggestivo scenario che ospiterà animatori, disegnatori, fumettisti, storyboarder, street artist e artisti visivi che si confronteranno e incontreranno il pubblico per raccontare i loro lavori, il loro stile, le loro tecniche, la loro creatività.

Già dal mese di luglio ‘La Città Incantata’ inietterà a Civita di Bagnoregio una forte carica di energia creativa a partire dalle residenze d'artista, per poi proseguire con un programma fitto di incontri, mostre e proiezioni cinematografiche.

I primi due artisti chiamati a produrre il loro materiale ispirato a Civita di Bagnoregio e al suo territorio saranno Giulia Spagnuolo, 23 anni, in arte Zuzu, vincitrice nel solo 2019 del premio Cecchetto come autrice rivelazione al Treviso Comic Book Festival, del Gran Guinigi come miglior esordiente al Lucca Comics & Games e del premio Satira Politica di Forte dei Marmi per la categoria romanzo a fumetti, e Martoz, nome vero Alessandro Martorelli, classe 1990, fumettista, illustratore, street artist e docente presso la Scuola Internazionale di Comics. Martoz ha pubblicato fumetti con Coconino Press, Feltrinelli Comics, Shockdom, Canicola, Progetto Stigma, Actes Sud e Dark Horse ed esposto i suoi lavori in gallerie di tutto il mondo, tra cui Tokyo, Mosca, Los Angeles, Buenos Aires e Parigi.

Un esordio per l'edizione 2020. Si parte il prossimo venerdì 24 luglio. Appuntamento alle ore 18 da Palazzo Alemanni per l'appuntamento con gli Atelier Arte Bellezza Cultura "Un altro sguardo su Civita" per poi proseguire, alle ore 19, con la prima masterclass con Zuzu e Martoz, moderati da Luca Raffaelli e Rita Petruccioli. Alle ore 20 spettacolo in piazza con Valerio Lundini, bravissimo fumettista, ma soprattutto un comico molto amato dal pubblico. Romano, classe 1986, co-conduttore de "L'altro Festival" lo spettacolo.

“La Città Incantata rappresenta ormai un appuntamento atteso nel panorama regionale e nazionale. Abbiamo lavorato ad un programma completamente rinnovato e distribuito lungo il corso dei prossimi mesi garantendo la partecipazione in completa sicurezza”, dichiara Giovanna Pugliese, Assessora al Turismo e alle Pari Opportunità della Regione Lazio. "Voglio ringraziare tutte e tutti per lo straordinario lavoro. Quest'anno non era facile, ma ce l'abbiamo fatta".

Conclude Giovanna Pugliese: "la candidatura di Civita di Bagnoregio quale Patrimonio dell'Umanità Unesco promossa dal presidente Zingaretti ha bisogno di tutto il nostro sostegno e certamente non lo faremo mancare, neppure in tempi di Covid. Sono sicura che anche questo sesto meeting dei disegnatori che salvano il mondo sarà un successo. Civita è già ripartita con il dono eterno della bellezza".

“Con entusiasmo – così il sindaco di Bagnoregio Luca Profili - accogliamo la nuova edizione di un'iniziativa che ha contribuito a consolidare nell'immaginario collettivo la centralità di Civita di Bagnoregio come luogo di ispirazione e di stimolo alle capacità creative. Quest'anno, dopo i mesi bui del lockdown, viviamo il ritorno di artisti di grande rilevanza come un'occasione in più di rilancio e promozione del territorio. Ringrazio la Regione Lazio e tutte le realtà coinvolte nella buona riuscita dell'iniziativa”.


*** ( ) ***


(lunedì 20 luglio 2020)


a cura dell'Ufficio relazioni con il pubblico; urp@provincia.vt.it

stampa