Via Saffi, 49 01100 VITERBO     |     provinciavt@legalmail.it     |     0761 3131

Inquinamento acustico

Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), Bonifica siti contaminati, Inquinamento acustico ed Inquinamento elettromagnetico

Settore
UNITÀ ORGANIZZATIVA COORDINAMENTO E GESTIONE AMBIENTE, TERRITORIO E DIFESA DEL SUOLO - Unità organizzativa del Settore tecnico e ambiente - Responsabile: Mario Busatto
 
Servizio
Servizio Politiche ambientali, Bonifiche, Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA), Energia e Tutela aria
Responsabile Del Servizio
Riccardi Antonello - 0761 313380 - a.riccardi@provincia.vt.it
 
Responsabile dell'ufficio
Riccardi Antonello - 0761 313380 - a.riccardi@provincia.vt.it
Indirizzo
Via del Collegio snc - Viterbo
Telefono
0761 313380
nessun dipendente in questo ufficio
 
 

Modulistica Associata

  • AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE
    • Mod. 01

      - Domanda di autorizzazione settore industriale

    • Mod. 02

      Elenco della documentazione settore industriale

    • Mod. 03
      - Guida alla compilazione della domanda settore industriale
    • Mod. 04
      - Scheda A - Informazioni generali settore industriale
    • Mod. 05
      - Scheda B - Dati e notizie sull'impianto attuale settore industriale
    • Mod. 06
      - Scheda per la gestione dei rifiuti settore industriale
    • Mod. 07
      - Scheda C - Dati e notizie sull'impianto da autorizzare settore industriale
    • Mod. 08
      - Scheda D - Individuazione della proposta impiantistica ed effetti ambientali
    • Mod. 09

      Scheda E - Modalità di gestione degli aspetti ambientali e piano di monitoraggio

    • Mod. 10

      - Domanda di autorizzazione settore allevamenti

    • Mod. 11
      - Guida alla predisposizione della relazione tecnica per la domanda settore allevamenti

Norme di riferimento:

  • Legge quadro sull'inquinamento acustico n.447 del 26/10/1995;
  • Legge Regionale 14/1999 - Organizzazione delle funzioni a livello regionale e locale per la realizzazione del decentramento amministrativo;
  • Legge Regionale 18/2001 - Disposizioni in materia di inquinamento acustico per la pianificazione ed il risanamento del territorio - modifiche alla Legge regionale 6 agosto 1999, n. 14.

Funzioni

Le competenze della Provincia in materia sono le seguenti:

  1. il controllo e la vigilanza in materia di inquinamento acustico, in ambiti territoriali ricadenti nel territorio di più comuni, fatto salvo quanto previsto nell'articolo 3, comma 1, lettera d) della L.R. 18/01;
  2. la gestione dei dati di monitoraggio acustico forniti dall'Agenzia regionale per la protezione ambientale del Lazio (ARPA), istituita ai sensi della legge regionale 6 ottobre 1998, n. 45 e successive modifiche, nell'ambito di una banca dati provinciale del rumore compatibile con il Sistema informativo regionale per l'ambiente (SIRA);
  3. la verifica del coordinamento degli strumenti urbanistici comunali con la classificazione in zone acustiche del territorio comunale;
  4. la valutazione dei piani di risanamento acustico comunali e la formulazione, sulla base degli stessi, di proposte alla Regione ai fini della predisposizione del piano regionale;
  5. la verifica dell'adeguamento dei piani di risanamento comunali sulla base dei criteri contenuti nel piano regionale;
  6. il coordinamento delle azioni di contenimento del rumore attuate dai comuni, nei casi di inquinamento acustico che riguardino aree ricadenti nel territorio di più comuni;
  7. l'emanazione di ordinanze contingibili ed urgenti, con efficacia estesa alla provincia o a parte del suo territorio comprendente più comuni, per il ricorso temporaneo, qualora sia richiesto da eccezionali ed urgenti necessità di tutela della salute pubblica o dell'ambiente, a speciali forme di contenimento o di abbattimento delle emissioni sonore, inclusa l'inibitoria parziale di determinate attività.
 
Valuta questa Pagina
stampa