Via Saffi, 49 01100 VITERBO     |     provinciavt@legalmail.it     |     0761 3131

Risorse Forestali

SERVIZIO DIFESA DEL SUOLO E GESTIONE RISORSE IDRICHE

Responsabile Servizio: dott.Mario Busatto, tel. 0761.313.362  m.busatto@provincia.vt.it


UFFICIO DIFESA SUOLO (UTILIZZAZIONI BOSCHIVE)
Responsabile Ufficio: dott.ssa Lucia Modonesi, tel. 0761.313.376  l.modonesi@provincia.vt.it

sig. Luca Paolella 0761313721.


 

L'Ufficio si occupa delle attività concernenti la Gestione dei boschi, delle lavorazioni e sistemazioni dei terreni agricoli sottoposti a vincolo idrogeologico e dei pascoli, delegate alle Provincie con L.R. 53/1998 e con LR 14/1999. Dette attività sono attualmente normate e regolamentate dalla LR 39/2002 e dal Regolamento Regionale forestale n. 7/2005.

In particolare l'Ufficio Risorse Naturali - Boschi si occupa della gestione delle procedure amministrative previste per abilitare i titolari di boschi pubblici e privati alla realizzazione degli interventi colturali ammessi sulle fustaie e sui cedui, su superfici superiori a 3 ettari (gli interventi di estensione minore competono ai comuni), consistenti nell’utilizzazione di fine turno o negli interventi intercalari di diradamento dei soprassuoli forestali nell’intero territorio viterbese. Per queste attività il Regolamento n. 7/2005 prevede due tipologie di procedimento:

1)       un regime di comunicazione da avviare almeno 60 giorni prima dell’inizio lavori quando l’intervento riguarda una superficie forestale entro i limiti di cui all’art. 19 del Regolamento Forestale;

2)       un regime di autorizzazione quando l’intervento riguarda una superficie superiore ai limiti di cui all’art. 19 del Regolamento Forestale.

In entrambi i casi è prevista la presentazione di un progetto di utilizzazione o miglioramento forestale redatto da un tecnico agro forestale abilitato. Allo scopo di facilitare la presentazione dei documenti necessari sono stati predisposti dei modelli da utilizzare per la redazione del progetto richiesti scaricabili da questo sito.

Al fine rendere più efficiente il trattamento e la gestione dei dati delle attività gestite, la Provincia ha adottato un applicativo web denominato SPAISE (applicativo per la Semplificazione dei Procedimenti Amministrativi inerenti gli Interventi Selvicolturali) che si basa sulla creazione di un flusso informatizzato e georeferenziato di dati qualitativi e quantitativi relativi agli interventi selvicolturali sul patrimonio boschivo attraverso uno specifico interfaccia Gestore (Provincia) – Utilizzatore (Tecnico professionista, richiedente) – Controllore (CFS), accessibile agli operatori abilitati registrandosi sul sito http://taglioboschi.provincia.vt.it/. A questo scopo la Provincia di Viterbo e Ordine dei Dottori Agronomi e Forestali di Viterbo hanno sottoscritto un Accordo di Collaborazione  per l'attivazione dello SPAISE che prevede la compilazione da parte dei tecnici incaricati delle schede contenute nell'applicativo con i dati salienti contenuti del progetto di utilizzazione. La compilazione di altre sezioni del programma sono a carico dell'ufficio.

 

L’ufficio si occupa inoltre delle attività di miglioramento agrario quali l'eliminazione degli arbusti e i decespugliamenti, la gestione e miglioramento dei pascoli, il dissodamento e recupero dei terreni abbandonati.

Modulistica

  1. schede di rilevamento aree di saggio
  2. schema comunicazione attuazione PGAF (file .rtf) (file .pdf)
  3. schema comunicazione di taglio (file .rtf) (file .pdf)
  4. schema richiesta autorizzazione (file .rtf) (file .pdf)
  5. schema richiesta PROROGA (file .rtf) (file .pdf)
 
Valuta questa Pagina
stampa