Comuni della Provincia - Comune

Comune di MONTEFIASCONE

Stemma MONTEFIASCONE
Comune
MONTEFIASCONE
Codice Istat
12056036
Cap
01027
Indirizzo
L.go Plebiscito, 1
Telefono
0761 83201 (centr ) - 0761 832060
Fax
0761 824745
E-Mail
info@comune.montefiascone.vt.it
PEC
protocollo@pec.comune.montefiascone.vt.it
Proloco
piazza Vittorio Emanuele c/o ufficio turistico, 01027
Email : info@prolocomontefiascone.it | www.prolocomontefiascone.it

Situato sui monti Volsini, a 561 metri di altitudine è il comune più alto della provincia di Viterbo. Già in antichità venne colonizzato dagli Etruschi che lasciarono nella zona imperiture testimonianze. Nel periodo che risale alle invasioni barbariche il paese si vide costretto a rafforzare le difese ambientali con opere murarie che impedissero di introdursi nel centro abitato. Venne cosi eretta una grande e possente Rocca con alte mura, all'interno delle quali si riversarono anche gli abitanti delle campagne. Presto essa divenne meta privilegiata di papi che, costretti a scappare dalla Roma assediata, la scelsero quale meta del loro esilio. Questa assidua presenza di personalità ecclesiastiche fece ben presto di Montefiascone una Sede Vescovile (1369). Successivamente il papa Alessandro VI Borgia mise mano alla ristrutturazione della Rocca, adeguandola ai tempi ed alle armi da fuoco. Il castello risale al XIII secolo. Voluto da papa Urbano IV e venne edificato su una struttura preesistente. Solo una parte del possente maniero è stata a tutt'oggi ricostruita, mentre d'intorno sono visibili numerosi ruderi di grande interesse archeologico. Tra le chiese si menzionano la Cattedrale di S. Margherita i cui lavori furono avviati intorno al secolo XV su ordine di Alessandro Farnese, su una chiesa già esistente e vi presero parte artisti quali il Bramante e Antonio Sangallo il Giovane. La Chiesa di San Flaviano invece fu costruita probabilmente nel 1032. Particolare la soluzione architettonica scelta, che unisce in un solo edificio le due tendenze morfologiche dell'architettura romanica.

Da vedere / visitare
Strutture Culturali
Strutture Ricettive
 
Valuta questa Pagina
stampa